A Torino, sempre più persone avvertono il desiderio di agire concretamente per realizzare un diffuso benessere sociale, che non lasci indietro nessuno, soprattutto le persone più fragili.

Il terreno di gioco di questa sfida è, principalmente, la dimensione del vicinato, del quartiere in cui viviamo. Non a caso, trovare la solidarietà e la comprensione dei propri concittadini è uno dei desideri più sentiti da chi vive una condizione di fragilità, sia essa legata a una patologia o a precarie condizioni socio-economiche.

Abbiamo raccolto le voci degli abitanti dei quartieri che, anche a causa del difficile momento che stiamo vivendo, non sanno come tradurre in azione il loro desiderio di solidarietà.

È un desiderio che appartiene anche a noi di Zenith e che, ogni giorno, motiva i nostri operatori ad offrire alle persone fragili di Torino il loro supporto. Possono farlo anche grazie al sostegno di chi, ogni anno, ripone in loro fiducia e devolve a Zenith il 5x1000.

Per questo, al desiderio dei nostri concittadini più sensibili e intraprendenti, rispondiamo con due inviti: custodire questo desiderio e metterlo in pratica non appena sia possibile e, allo stesso tempo, fare la scelta di agire per mezzo della nostra organizzazione nelle vite delle circa 550 persone che aiutiamo ogni anno.

Anche tu puoi devolvere il 5x1000 a Zenith. Così facendo, darai concretezza al tuo desideri di solidarietà e sosterrai ogni giorno i tuoi concittadini più fragili.

A Torino, sempre più persone avvertono il desiderio di agire concretamente per realizzare un diffuso benessere sociale, che non lasci indietro nessuno, soprattutto le persone più fragili.

Il terreno di gioco di questa sfida è, principalmente, la dimensione del vicinato, del quartiere in cui viviamo. Non a caso, trovare la solidarietà e la comprensione dei propri concittadini è uno dei desideri più sentiti da chi vive una condizione di fragilità, sia essa legata a una patologia o a precarie condizioni socio-economiche.

Abbiamo raccolto le voci degli abitanti dei quartieri che, anche a causa del difficile momento che stiamo vivendo, non sanno come tradurre in azione il loro desiderio di solidarietà.

È un desiderio che appartiene anche a noi di Zenith e che, ogni giorno, motiva i nostri operatori ad offrire alle persone fragili di Torino il loro supporto. Possono farlo anche grazie al sostegno di chi, ogni anno, ripone in loro fiducia e devolve a Zenith il 5x1000.

Per questo, al desiderio dei nostri concittadini più sensibili e intraprendenti, rispondiamo con due inviti: custodire questo desiderio e metterlo in pratica non appena sia possibile e, allo stesso tempo, fare la scelta di agire per mezzo della nostra organizzazione nelle vite delle circa 550 persone che aiutiamo ogni anno.

Anche tu puoi devolvere il 5x1000 a Zenith. Così facendo, darai concretezza al tuo desideri di solidarietà e sosterrai ogni giorno i tuoi concittadini più fragili.

Nella prossima dichiarazione dei redditi inserisci il nostro codice fiscale:

07175390017

Le voci degli abitanti dei quartieri di Torino

Abbiamo raccolto le voci degli abitanti dei quartieri di Torino che, anche in questo periodo di difficoltà, nutrono desideri di solidarietà per il bene comune. Si tratta di desideri che, devolvendo il 5x1000 a Zenith, insieme possiamo far diventare realtà.

``Vorrei che nessuno a Torino fosse lasciato solo``

Martina, Vanchiglietta

``Non riesco a stare a guardare chi sta male senza fare niente``

Emanuela, Pozzo Strada

``È un momento difficile per tutti, ma sento il bisogno di aiutare chi sta peggio di me``

Bruno, Parella

“Per me è importante che chi soffre di una disabilità possa aspirare a una vita piena``

Christian, Campidoglio

«La Torino dei miei sogni è una città che concede a tutti una possibilità``

Enrico, Centro

``Vorrei che chi soffre avesse la possibilità di una vita migliore``

Simonetta, San Salvario

“Vorrei che il mio quartiere fosse unito come un piccolo paese``

Sergio, Vallette

``Mi piace uscire di casa e sentire di fare parte di una comunità``

Teresina, Santa Rita

``Vorrei che chi è in difficoltà avesse qualcuno a cui chiedere aiuto``

Giovanni, Borgo Vittoria

Le voci degli abitanti dei quartieri di Torino

Abbiamo raccolto le voci degli abitanti dei quartieri di Torino che, anche in questo periodo di difficoltà, nutrono desideri di solidarietà per il bene comune. Si tratta di desideri che, devolvendo il 5x1000 a Zenith, insieme possiamo far diventare realtà.

``Vorrei che nessuno a Torino fosse lasciato solo``

Martina, Vanchiglietta

``Non riesco a stare a guardare chi sta male senza fare niente``

Emanuela, Pozzo Strada

``È un momento difficile per tutti, ma sento il bisogno di aiutare chi sta peggio di me``

Bruno, Parella

“Per me è importante che chi soffre di una disabilità possa aspirare a una vita piena``

Christian, Campidoglio

«La Torino dei miei sogni è una città che concede a tutti una possibilità``

Enrico, Centro

``Vorrei che chi soffre avesse la possibilità di una vita migliore``

Simonetta, San Salvario

“Vorrei che il mio quartiere fosse unito come un piccolo paese``

Sergio, Vallette

``Mi piace uscire di casa e sentire di fare parte di una comunità``

Teresina, Santa Rita

``Vorrei che chi è in difficoltà avesse qualcuno a cui chiedere aiuto``

Giovanni, Borgo Vittoria

Come useremo il tuo 5x1000

Lo trasformeremo in interventi di cura nei confronti delle persone fragili sul territorio della città di Torino. Zenith, infatti, è attiva nell'ideazione e gestione di progetti innovativi a favore di adulti in difficoltà, persone affette da disagio psichico, persone diversamente abili, famiglie e anziani soli bisognosi di assistenza.

Per questo la tua scelta è davvero preziosa. Grazie a nome nostro e delle persone di cui ci prendiamo cura.

Come abbiamo utilizzato il 5x1000 dello scorso anno

Tutti i contributi ricevuti hanno aiutato a migliorare la vita quotidiana di circa 550 persone fragili a Torino. Si sono concretizzati in attività di socializzazione e hanno reso più accoglienti e funzionali gli spazi di vita per gli ospiti delle nostre strutture.

Oltre a ciò, hanno sostenuto l'organizzazione di iniziative di supporto per persone in condizioni di fragilità socio-economica; ad esempio, sono stati fondamentali per poter offrire supporto a distanza ai torinesi più fragili durante l'emergenza sanitaria.

Come useremo il tuo 5x1000

Lo trasformeremo in interventi di cura nei confronti delle persone fragili sul territorio della città di Torino. Zenith, infatti, è attiva nell'ideazione e gestione di progetti innovativi a favore di adulti in difficoltà, persone affette da disagio psichico, persone diversamente abili, famiglie e anziani soli bisognosi di assistenza.

Per questo la tua scelta è davvero preziosa. Grazie a nome nostro e delle persone di cui ci prendiamo cura.

Come abbiamo utilizzato il 5x1000 dello scorso anno

Tutti i contributi ricevuti hanno aiutato a migliorare la vita quotidiana di circa 550 persone fragili a Torino. Si sono concretizzati in attività di socializzazione e hanno reso più accoglienti e funzionali gli spazi di vita per gli ospiti delle nostre strutture.

Oltre a ciò, hanno sostenuto l'organizzazione di iniziative di supporto per persone in condizioni di fragilità socio-economica; ad esempio, sono stati fondamentali per poter offrire supporto a distanza ai torinesi più fragili durante l'emergenza sanitaria.

Come donare

Come donare

FAQ - Domande frequenti

Che cos'è il 5x1000?

Il 5×1000 è un particolare tipo di donazione che proviene dall’imposta sul reddito delle persone fisiche – IRPEF – come stabilito dalla Legge Finanziaria del 2006. Chiunque presenti la dichiarazione dei redditi può scegliere di destinare la propria quota, pari al 5×1000, a finalità di sostegno di particolari enti no profit, o di finanziamento della ricerca scientifica, o universitaria e sanitaria, compilando, con firma e codice fiscale dell’associazione, l’apposita sezione sulla dichiarazione dei redditi.

Chi può donare il 5x1000?

Chiunque fa la dichiarazione dei redditi ha la possibilità di destinare il 5×1000 delle proprie tasse ad una specifica associazione, presentando i modelli: REDDITI (Ex UNICO), CERTIFICAZIONE UNICA, MODELLO 730.

Non ho l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi. Posso donare il 5×1000?

Sì. E’ sufficiente eseguire i seguenti passaggi:

  1. Compila la scheda fornita insieme al CU dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Zenith S.C.S.: 07175390017;
  2. inserisci la scheda in una busta chiusa;
  3. scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  4. consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

E' diverso dall'8x1000?

Si: il 5×1000 non sostituisce, ma si aggiunge al meccanismo dell’8×1000. Entrambi permettono al contribuente di scegliere a chi devolvere una parte delle proprie imposte sul reddito, ma non vanno confusi perché hanno formule di destinazione fiscale diverse. Lo scopo dell’8 x1000 è di offrire sostegno alla Chiesa di culto (confessioni e credo religiosi). Se non si sceglie di donare il 5×1000, il suo importo sarà devoluto allo stato.

Entro quando posso fare la dichiarazione dei redditi?

A causa dell’emergenza sanitaria e delle conseguenti proroghe degli obblighi contributivi, si rimanda al sito dell’Agenzia delle Entrate per avere gli ultimi aggiornamenti in materia di scadenze della dichiarazione dei redditi.

FAQ - Domande frequenti

Che cos'è il 5x1000?

Il 5×1000 è un particolare tipo di donazione che proviene dall’imposta sul reddito delle persone fisiche – IRPEF – come stabilito dalla Legge Finanziaria del 2006. Chiunque presenti la dichiarazione dei redditi può scegliere di destinare la propria quota, pari al 5×1000, a finalità di sostegno di particolari enti no profit, o di finanziamento della ricerca scientifica, o universitaria e sanitaria, compilando, con firma e codice fiscale dell’associazione, l’apposita sezione sulla dichiarazione dei redditi.

Chi può donare il 5x1000?

Chiunque fa la dichiarazione dei redditi ha la possibilità di destinare il 5×1000 delle proprie tasse ad una specifica associazione, presentando i modelli: REDDITI (Ex UNICO), CERTIFICAZIONE UNICA, MODELLO 730.

Non ho l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi. Posso donare il 5×1000?

Sì. E’ sufficiente eseguire i seguenti passaggi:

  1. Compila la scheda fornita insieme al CU dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Zenith S.C.S.: 07175390017;
  2. inserisci la scheda in una busta chiusa;
  3. scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  4. consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

E' diverso dall'8x1000?

Si: il 5×1000 non sostituisce, ma si aggiunge al meccanismo dell’8×1000. Entrambi permettono al contribuente di scegliere a chi devolvere una parte delle proprie imposte sul reddito, ma non vanno confusi perché hanno formule di destinazione fiscale diverse. Lo scopo dell’8 x1000 è di offrire sostegno alla Chiesa di culto (confessioni e credo religiosi). Se non si sceglie di donare il 5×1000, il suo importo sarà devoluto allo stato.

Entro quando posso fare la dichiarazione dei redditi?

A causa dell’emergenza sanitaria e delle conseguenti proroghe degli obblighi contributivi, si rimanda al sito dell’Agenzia delle Entrate per avere gli ultimi aggiornamenti in materia di scadenze della dichiarazione dei redditi.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti aggiorneremo sulle nostre iniziative e attività!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti aggiorneremo sulle nostre iniziative e attività!

Grazie di cuore!

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca